«

»

Stampa Articolo

I Comitati di Quartiere: “Vinta la battaglia, non la guerra”

Fulvio Magnani, Virgilio Consoli e Maurizio Russo

Fulvio Magnani, Virgilio Consoli e Maurizio Russo

Dopo 4 anni di battaglie si vedono finalmente i primi risultati. I Comitati puntano all’abolizione del Piano di Zona, seguiranno l’Amministrazione ad ogni passo. 

Il 6 marzo alle ore 20.30 è arrivato, finalmente, il primo riconoscimento del lavoro incessante dei Comitati di Quartiere di Villaggio Breda, Gaia Domus e Fontana Candida. Insieme a loro tutti i residenti minacciati dal diluvio del cemento designato dal Piano di Zona D11 per Grotte Celoni, compresi Villa Verde e Torre Gaia. I tre presidenti dei CdQ (Virgilio Consoli, Fulvio Magnani e Maurizio Russo) hanno rilasciato un comunicato di ringraziamento a chi ha reso possibile il successo della mozione targata M5S, recante il desiderio di annullare il Piano D11 per promuoverne uno ecosostenibile, portatore dei servizi mancanti nel territorio. “E’ un passaggio politico decisivo. Erano 4 anni che avevamo messo in piedi questa battaglia, avevamo avuto sempre risposte negative e porte chiuse. Esserci arrivati col consenso unanime del Consiglio Comunale avvalora ancora di più le nostre ragioni”. I CdQ sono consapevoli di aver raggiunto solo il primo traguardo di un processo che si annuncia lungo e complesso.
L’Assessore all’Urbanistica Caudo ha frenato facili entusiasmi: “Potrei dirvi che abbiamo gli strumenti amministrativi per annullare il piano, ma io vi dico di no. Con i privati l’Amministrazione nel 2006  ha fatto dei contratti, si è attivata la procedura civilistica. Inoltre il Piano è stato oggetto di densificazione, anche quella oggetto di contratto. Quella scelta la possiamo cancellare in assemblea, ma il contratto civilistico lo dobbiamo assumere”.  Dovranno dunque essere rendicontati gli eventuali costi per il Comune in caso di dimensionamento o annullamento. I CdQ sono consapevoli che nulla è deciso: “Questa sera abbiamo vinto una battaglia, non la guerra. Si apre una fase ancor più delicata perché quello che è stato assunto dal Consiglio dovrà  poi realizzarsi effettivamente”. Una prima vittoria è stata raggiunta, diversa da molte altre: “Ha avuto un certo effetto per noi sentire, nella discussione in Aula, la nostra periferia e i nostri quartieri finalmente nominati. Ci siamo sentiti a pieno titolo anche noi cittadini di Roma”.
Manuel Manchi

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/i-comitati-di-quartiere-vinta-la-battaglia-non-la-guerra/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.