«

»

Stampa Articolo

Gruppo Auchan, a rischio i lavoratori SMA Simply

42727730_1359411997522537_5290113280067502080_n

Da settimane sono sul piede di guerra i dipendenti dei punti vendita di tutto il territorio nazionale. Solo a Roma ce ne sono circa 50.

In Italia il gruppo francese Auchan ha all’attivo oltre 200 punti vendita e circa 8.700 addetti. A Roma sono  1500 i lavoratori e si contano più di 45 supermercati. Allo sciopero del 2 ottobre organizzato da Cgil Cisl Uil contro la possibile cessione dei due punti vendita di Anagnina 2 e Mezzavia hanno aderito tutti i punti vendita.

42815499_1360270827436654_2518081472435322880_nL’azienda Auchan Retail divide la sua attività in due rami: gli ipermercati Auchan e i supermercati SMA o Simply SMA. E’ sui supermercati che è scesa un’ombra gigantesca sul futuro dei lavoratori. A parlarne è Stefano Chiaraluce, rappresentante sindacale della CGIL FILCAMS Roma: “A causa delle forti perdite che questi supermercati stanno subendo l’azienda ha deciso di riorganizzare l’attività cedendo a terzi. Parliamo di bilanci negativi che non sono mai migliorati negli ultimi 4 – 5 anni. SMA chiuderà il 2018 con una perdita di 100 milioni di Euro! Per questo hanno deciso di cedere o vendere i punti vendita più in difficoltà. Solo sul territorio romano ce ne sono una cinquantina, praticamente il 20%, e proprio a Roma si riscontrano le maggiori difficoltà soprattutto a causa di una concorrenza sleale da parte di altre aziende e marchi noti che con hanno reso pessime le condizioni contrattuali dei lavoratori. L’azienda ha quindi annunciato che vuole cedere o vendere. Il nostro sindacato ha chiesto la possibilità di co-gestire la situazione ma non ce ne è stata data la possibilità. Ci è stato negato ogni tipo di confronto. Per i dipendenti non poter avere voce in un tavolo delle trattative ovviamente comporta una serie di gravissime conseguenze. Due punti vendita a Roma sono a rischio cessione e i lavoratori potrebbero essere, se questo avvenisse, ricollocati, come i dipendenti del centro commerciale chiuso qualche settimana fa a Teramo, ricollocati anche molto lontano dal territorio di appartenenza. Per questo sono iniziati una serie di scioperi in tutti i punti vendita per protestare e cercare di ottenere un confronto con l’azienda che non è ancora arrivato. Quello che ci preoccupa è che nel 2019 a Roma ci saranno sicuramente altre cessioni ed è assurdo che i lavoratori non siano messi nelle condizioni di poter dire la loro, di essere ascoltati. Noi chiediamo che i futuri acquirenti rispettino i contratti in essere e che Auchan si faccia garante di questi lavoratori con la parte acquirente, adottando soluzioni alternative per i dipendenti”.

Una situazione davvero drammatica che sta mettendo centinaia di lavoratori in una condizione di completa insicurezza e precarietà. Ora si attende una risposta con il Ministro dello Sviluppo Economico Di Maio a cui è stata chiesta l’apertura di un tavolo di crisi.  Federica Graziani

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/gruppo-auchan-a-rischio-i-lavoratori-sma-simply/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.