«

»

Stampa Articolo

Grotte Celoni. Il Piano di Zona parte dal prossimo autunno

piano zonaIn arrivo circa 900 appartamenti e 3450 nuovi abitanti, ma non solo. I servizi richiesti dai residenti verranno realizzati: nuovi impianti fognari, strade e verde pubblico solo alcuni. Il Comune finalizzerà l’esproprio al privato Lacchi, che possiede gran parte del terreno, dopo che l’accordo è rischiato di saltare.

Il Piano di Zona di Grotte Celoni si farà, ora sono stati resi noti i primi tempi di attuazione. Avevamo anticipato il mese scorso sul nostro giornale le difficoltà di Roma Capitale nel raggiungere l’accordo con i privati possessori dei terreni, dove insisterà il piano di edilizia convenzionata agevolata: circa 900 nuovi appartamenti in un’area di 26 ettari compresa tra Villaggio Breda e Villa Verde, 3450 nuovi abitanti su palazzine di 5 piani per una densità abitativa di 131 abitanti per ettaro. Ebbene le contrattazioni tra le parti coinvolte in questi giorni sono andate avanti, sottotraccia: il 17 febbraio le organizzazioni imprenditoriali che rappresentano le imprese incaricate a costruire (278) si sono incontrate per firmare gli indirizzi e le direttive impartite dalla Regione Lazio, che ha concesso un maxi finanziamento per l’esecuzione del Piano. A confermare la notizia l’Architetto dell’Isveur di Roma (una delle organizzazioni imprenditoriali coinvolte), Giulio Natalucci: “La Regione Lazio da prassi deve dare le direttive per la concessione dei fondi, direttive però che erano del 2004. L’ingegnere incaricato dal Comune manderà presto delle lettere alle imprese per sapere quante, tra quelle iniziali, sono ancora attive. Andrà fatta una nuova delibera di consegna, poichè quella passata è scaduta. Solo per questo ci vorranno circa tre mesi”. Quando inizieranno dunque i lavori? “Se l’iter procede senza intoppi le carte saranno tutte firmate entro il prossimo autunno. Lacchi (il privato che possiede la maggior parte del terreno su cui si articolerà il Piano, ndr) dovrà cedere ufficialmente le sue proprietà”. Solo allora potranno aprire i cantieri.

I servizi attesi. In questi mesi si è scatenata tra gli abitanti dei quartieri interessati dal Piano D11 (Villaggio Breda, Fontana Candida, Gaia Domus e Villa Verde) una profonda avversione al progetto voluto dal Comune. Il motivo principale è il seguente: senza la pianificazione di servizi primari e secondari l’edilizia agevolata porterebbe al collasso un territorio gravato da tante criticità, vedi mancanza di impianto fognario e il traffico congestionato. In una riunione con i quartieri il 10 febbraio, lo stesso Natalucci ha spiegato (e poi ribadito al nostro giornale): “Le imprese devono corrispondere al Comune, per il diritto a costruire, 67 euro a mq. Dunque il Piano prevede il versamento di circa 18 milioni, destinati alla realizzazione dei servizi primari e secondari. Con quei fondi non solo verranno creati sistemi di fognatura (per il quartiere Villa Verde, ndr), parcheggi e nuove aree a verde pubblico, ma probabilmente verranno realizzati ulteriori servizi richiesti dai cittadini. Penso al prolungamento di via Gagliano del Capo fino alla zona universitaria di Tor Vergata e a via Archiginnasio”. I cittadini dovranno guardarsi però da un pericolo più che paventato: “Quando i terreni” – conclude Natalucci – “Passeranno da Lacchi al Comune, non so chi si occuperà del decoro e della manutenzione di via del Torraccio, al centro del Piano. I cittadini dovranno organizzarsi per evitare che i camion pieni di materiali da costruzione scarichino ai lati della strada”. I cittadini dunque sono chiamati al ruolo di primi guardiani del loro territorio, ancora una volta. Manuel Manchi

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/grotte-celoni-il-piano-di-zona-parte-dal-prossimo-autunno/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.