«

»

Stampa Articolo

Finocchio. Allagata la Biblioteca della Collina della Pace

20160610_120951

La struttura, inaugurata ad aprile, è incredibilmente finita sott’acqua in occasione del temporale che ha colpito la Capitale il 7 giugno.

Sono finiti sott’acqua i locali de “La Collina della Pace” che ospitano la biblioteca comunale, complesso che, confiscato a suo tempo alla Banda della Magliana, è stato riconsegnato ai cittadini il 23 aprile, giorno dell’inaugurazione, dopo i lavori di ristrutturazione del Dipartimento di Roma Capitale, il cui parco è stato intitolato alla memoria di Peppino Impastato. È successo all’inizio di giugno, il 7 precisamente, in occasione del temporale che ha colpito il territorio capitolino e buona parte dell’hinterland.

Sarà stata violenza del fenomeno atmosferico, che, al solito, ha mandato in tilt strade, semafori e le metropolitane, Linea C compresa, fatto sta che anche la biblioteca è rimasta, incredibilmente, coinvolta. E nel peggiore dei modi. “Un avvenimento che mi ha indignato”, ha scritto un cittadino alla nostra redazione, “tutto il seminterrato è stato invaso dall’acqua”. In altre parole, nuove strutture, ma vecchi problemi, che sembrano essere insormontabili.

12670194_332166883573715_6722559656046523377_nA finire nel pantano, è proprio il caso di dire, i locali sotto il livello stradale, come appena accennato, costituiti principalmente dal grande, e moderno, open-space, dai bagni e da una saletta dedicata ai bambini, dalla quale si accede attraverso tre porte finestra che danno all’area esterna, anch’essa realizzata ad una quota inferiore. Ambienti che, nell’arco di pochi minuti, sono finiti sotto dieci centimetri di acqua.

“Sopra l’open space – ha riferito il cittadino, che ha preferito rimanere anonimo -, attraverso una struttura metallica, è stato creato un piano soppalcato che rappresenta in sostanza l’ambiente che si incontra appena entrati nella biblioteca dall’ingresso principale. Proprio da qui risulterebbe essere entrata ulteriore acqua ed essersi infiltrata nel solaio del soppalco. Infatti è presente una grande macchia d’acqua sul soffitto dell’ open space proprio in corrispondenza dell’ingresso principale sovrastante”.

Eppure le griglie per la raccolta delle acque meteoriche ci sono, circondano le entrate della struttura, ma evidentemente, visti i risultati, l’ampiezza delle stesse o l’impianto, nella sua completezza, non sono tecnicamente capaci a contenere la mole d’acqua scaturita dagli intensi fenomeni temporaleschi, come in questo specifico episodio. La cosa è lampante e lascia davvero perplessi, specie se si pensa che il cuore della biblioteca, si trova sotto il livello stradale. “Possibile che una struttura, appena consegnata – si è domandato il nostro interlocutore -, e aperta al pubblico abbia un handicap così grave? Chi è il responsabile diretto di tutto ciò?”.

L’allagamento ha provocato lo scollamento del pavimento, in linoleum, nella saletta bambini e rovinato la maggioranza degli arredi, soprattutto gli scaffali. I danni maggiori, neanche a dirlo, si sono riscontrate alle pareti, corrose dall’acqua e dall’umidità, il cui intonaco è venuto giù in vari punti. Ma al di là dei lavori di ripristino, necessari a rimettere in piedi la biblioteca, la questione fondamentale è un’altra, trovare una soluzione definitiva per scongiurare futuri allagamenti, che mettono a serio rischio la conservazioni dei volumi della biblioteca. Magari, com’è stato suggerito, sarà necessario montare delle idrovore, le pompe usate per aspirare le acqua reflue, oppure adeguare, e alla svelta, l’impianto esistente. Entrambi le soluzioni sono plausibili, fatto sta che è assurdo che si debba mettere le mani su di una struttura concettualmente nuova, che ha soltanto pochi mesi di vita.

 David Nicodemi

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/finocchio-allagata-la-collina-della-pace/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.