«

»

Stampa Articolo

E intanto i lavoratori di Ovvio attendono ancora gli arretrati degli stipendi…

roma est licenziamenti02Giancarlo Desiderati (Segretario provinciale del Sindacato di base) ha dichiarato: “L’intervento del nostro Sindacato ha già avuto qualche effetto positivo ed in seguito allo sciopero del 3 e 4 maggio la Società Ovvio Spa ha pagato gli stipendi di marzo ed una parte della tredicesima”.

Quello delle mensilità arretrate rappresenta ancora un tema caldo per i dipendenti del punto vendita Ovvio Spa del Centro Commerciale Roma Est, anche se sono stati fatti dei piccoli passi in avanti. Ricordiamo che il 3 ed il 4 maggio scorsi, 30 lavoratori della nota catena di arredamento ed accessori per la casa (appartenente alla Holding Semeraro) avevano deciso di incrociare le braccia perché la situazione era diventata ormai insostenibile. A quella data, infatti, i dipendenti non avevano ancora ricevuto metà della tredicesima, tre quarti della mensilità di dicembre e gli stipendi dei mesi di marzo ed aprile. Nelle giornate del 3 e del 4 maggio si sono così presentati sul luogo di lavoro con delle borse frigo, in cui riporre le loro “buste paghe congelate”.

Lo sciopero, accompagnato dallo slogan “E’ ovvio che lavoro e non mi pagano”, è stato indetto dal Sindacato Flaica (Federazione Lavoratori Agro-Industria Commercio ed Affini Uniti Italiana) Cub (Confederazione Unitaria di Base) Roma. A questo proposito, Giancarlo Desiderati (Segretario provinciale del Sindacato di base) ha commentato: “Il nostro Sindacato, supportando la causa dei lavoratori della catena Ovvio, ha già ottenuto qualche risultato. In seguito allo sciopero del 3 e 4 maggio, la Società ha versato ai dipendenti la mensilità di marzo ed una parte della tredicesima. Ora bisognerà attendere il prossimo incontro con i vertici aziendali che è stato già fissato per la fine del mese ed in quell’occasione cercheremo di risolvere, in via definitiva, la questione. Sempre restando nell’ambito del Centro Commerciale Roma Est, la Flaica ha recentemente deciso di appoggiare anche la battaglia dei 65 lavoratori in esubero del Gruppo Pam – Panorama, con i quali abbiamo organizzato un nuovo sciopero a partire dal 14 maggio ed abbiamo intenzione di proseguire ad oltranza con la protesta, finché non otterremo delle risposte concrete da chi di dovere”.

Ambra Di Chio

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/e-intanto-i-lavoratori-di-ovvio-attendono-ancora-gli-arretrati-degli-stipendi/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.