«

»

Stampa Articolo

Collina della Pace, qualcosa si muove

casale collinaDal Dipartimento alle Periferie arrivano le rassicurazioni sull’ultimazione dei lavori per la corte esterna dei casali.

I lavori verranno portati a termine:  il nuovo centro polifunzionale di Collina della Pace verrà aperto, probabilmente per l’inizio del nuovo anno. E’ quanto fanno sapere dal Dipartimento alle Periferie, fugando i dubbi sorti nelle ultime settimane per via dei ritardi nei lavori relativi al perimetro esterno dei casali. Lavori che devono ancora iniziare, mentre la struttura interna è già stata ultimata.

Nessun documento ufficiale comunque, per il momento si tratta solo di conferme verbali: “Il Dipartimento alle Periferie ci ha assicurato che i lavori andranno avanti, il perimetro esterno verrà sistemato a breve – spiega Luigi Di Bernardo, Presidente dell’Associazione Collina della Pace – in tal senso la prossima settimana l’attuale recinzione del cantiere verrà spostata più avanti, chiudendo l’accesso all’area del parco a ridosso dei casali, per permettere appunto l’inizio dei lavori. In più – prosegue Di Bernardo – alcuni tecnici del Dipartimento hanno già effettuato un sopralluogo sul posto per consentire la potatura di alcuni alberi a ridosso dei casali che in caso di forte maltempo potrebbero creare situazioni di pericolosità”. Sorprese non ce ne saranno neppure per quanto riguarda la destinazione dei casali: “La destinazione urbanistica dei casali del Parco Collina della Pace, in base al progetto, non è mai stata modificata e prevede una biblioteca-mediateca, uffici nel casale più grande e sala convegni nel casale più piccolo, come da documentazione presso il Dipartimento del Comune di Roma – chiarisce Di Bernardo – ribadiamo che ciò nasce da un progetto partecipato Istituzioni-Cittadinanza del 2004, percorso iniziato con un sondaggio nelle scuole espresso da 3000 alunni e da 6000 genitori e proseguito con la scelta tra 2 progetti presentati dal Dipartimento in base alle richieste del sondaggio e la realizzazione dello stesso”.

Sulla posizione del centro anziani Emilio Pierini, che ad oggi vanterebbe ancora una promessa di insediamento nei casali al termine dei lavori:” Il progetto non prevede questo inserimento, io ho sempre sostenuto che la soluzione è quella di riproporre all’ Amministrazione lo spostamento del centro anziani in via Villarosa come prevedeva il progetto esecutivo del 2007 i cui finanziamenti sono stati deviati in altri proponimenti perchè il centro anziani ha rinunciato a quella collocazione nella precedente amministrazione”. Nessun dubbio quindi, il fiore all’occhiello dei casali sarà una biblioteca. Con buona pace di chi ha ricevuto altre promesse. Matteo Muoio

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/collina-della-pace-qualcosa-si-muove/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.