«

»

Stampa Articolo

Centocelle. Piazza dei Mirti è una rotatoria: tutti scontenti

Centocelle piazza dei mirti-rotatoria (1) Centocelle piazza dei mirti-rotatoria (2) Centocelle piazza dei mirti-rotatoria (3)L’avvento della stazione della Metro C sembrava l’occasione giusta per migliorare uno degli snodi nevralgici di Centocelle, invece ha fatto infuriare tutti i cittadini. Critico lo stesso Assessore ai Lavori Pubblici del V: “Non c’è continuità pedonale con le altre piazze del quartiere”. Intanto procede la raccolta firme per dire no allo spostamento del chiosco bar nello square centrale.
A volte grandi aspettative portano a grandi delusioni. Questo avranno pensato i residenti di Centocelle una volta terminati i lavori di “riqualificazione” promossi dal Comune di Roma nel contesto della realizzazione della Metro C su piazza dei Mirti. Uno spazio che dovrebbe essere destinato ai cittadini e ai piccoli esercizi commerciali, che invece è diventato una grande rotatoria interrotta da attraversamenti pedonali sconnessi con la viabilità locale. Abbiamo intervistato uno dei promotori della protesta, l’Architetto Silvio Bruno, Presidente del Comitato Centocelle Storica: “Invece di una piazza ci ritroviamo con una rotatoria che si articola tra spazi pedonali frammentati, disposti senza una logica. Volevamo un luogo aggregante dove i residenti potessero stare a stretto contatto con i commercianti, invece affrontiamo l’evenienza che il solo chiosco bar venga sistemato in mezzo alla rotatoria, che di fatto sarebbe uno spartitraffico! Ci sembra una soluzione inopportuna, visto che in quelle metrature insistono già le scale mobili e lo spazio a disposizione non è sufficiente. In pratica i lavori tanto attesi consistono nell’immissione di due alberi e la sistemazione dei marciapiedi dove prima insisteva il tram che faceva capolinea a Mirti”.
Per dire “no” all’assurda sistemazione del chiosco bar gli inquilini di zona sono scesi in strada per firmare una petizione popolare. Le firme verranno protocollate al Municipio V. La nuova piazza dei Mirti non piace a nessuno, nemmeno agli esponenti politici municipali, che nei mesi scorsi hanno chiesto delucidazioni al Comune e ora si trovano costretti a parlare di migliorie da proporre. Afferma l’Assessore ai Lavori Pubblici Veglianti: “Avrei voluto che quella piazza fosse diversa da come è stata realizzata. In realtà anche gli altri spazi riorganizzati in funzione della metropolitana, da Gardenie a Malatesta, dovevano essere pensati in maniera diversa. Una vera riqualificazione sarebbe stata possibile mettendo a sistema tutte queste piazze, invece ogni luogo è stato visto solo come un bene accessorio alla metro. Piazza dei Mirti tra scale mobili e altre opere non presenta più grandi spazi centrali. E pensare che era in progetto di spostare lì in mezzo non solo il bar, ma anche un chiosco informativo e l’edicolante. Perfino il giostraio doveva trasferirsi lì! Figuratevi il pericolo per i bambini che giocavano a pochi metri dalle macchine”. Il Municipio si propone di fare da promotore a un progetto d’insieme, per il miglioramento dei luoghi aggregativi del quartiere. Il Comitato Centocelle Storica ha già presentato un disegno alternativo, con un collegamento pedonale dalla rotatoria di piazza Mirti fino a via dei Castani. Altre proposte sono al vaglio, “per limitare i danni” dicono i residenti. Manuel Manchi
 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/centocelle-piazza-dei-mirti-e-una-rotatoria-tutti-scontenti/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.