«

»

Stampa Articolo

Castelverde, occupata l’ex scuola di via Catignano

occupazione via catignano (1)Dopo 4 mesi sono tornati all’azione: stavolta è toccato allo stabile della famiglia Salvati, fino a qualche settimana fa in affitto passivo al Comune. Domani previsto l’incontro con Scipioni.
Il “Popolo di Ponte di Nona” torna all’attacco: stanotte intorno all’una il gruppo di Action ha occupato l’ex scuola elementare di via Catignano a Castelverde. Dopo lo stabile di Caltagirone a via Cerruti e l’ex Asl di via Aldo Capitini, il movimento di lotta per il diritto all’abitare torna a far parlare di sé.
Lo stabile di via Catignano, di proprietà della famiglia Salvati, è stato restituito solo qualche settimana fa ai proprietari dopo che per oltre trent’anni il Comune, in affitto passivo, l’ha utilizzato come scuola elementare. Un edificio privato, quindi, per il quale i Salvati ancora non hanno sporto denuncia per l’occupazione.
“Dovevamo avere delle risposte dalle istituzioni dopo i tavoli: sono stati solo uno specchietto per le allodole – fanno sapere gli occupanti- sono 4 mesi che siamo alla Asl di via Capitini, dal 4 dicembre: viviamo in sette stanze, una delle quali ormai divenuta inagibile”. Sembrerebbe infatti che delle importanti infiltrazioni abbiano compromesso l’utilizzo di una camera così che i 30 nuclei famigliari, tra i quali ci sono una decina di bambini tra i 2 e i 4 anni, un neonato di due settimane e un bimbo di un anno e mezzo, vivano ormai in spazi molto più che ridotti. Secondo quanto gli stessi occupanti dichiarano, sia il Presidente del Municipio VI Marco Scipioni che l’Assessore alle Politiche Abitative di Roma Capitale Daniele Ozzimo sarebbero a conoscenza di questa situazione, tanto che quest’ultimo si sarebbe impegnato con il loro rappresentante per inviare una cooperativa a sistemare la perdite.
Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato Casilino Nuovo che però si sono limitati a controllare la situazione. Gli occupanti hanno chiesto un giorno di tempo alle forze dell’ordine, quanto basta per inviare una delegazione di rappresentanti dal Presidente del Municipio: è deciso per domani mattina l’incontro, al quale parteciperà anche il proprietario dello stabile per discutere sul da farsi. “Da quattro mesi siamo in emergenza abitativa, in grande difficoltà e abbiamo bisogno di sostegno – sottolineano gli occupanti – oltretutto viviamo in questo territorio. Non crediamo che Scipioni possa fare una magia, ma ora siamo a via Catignano e non ce ne andremo fin quando non avremo delle risposte”.
Jessica Santini
 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/castelverde-occupata-lex-scuola-elementare-di-via-catignano/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.