«

»

Stampa Articolo

Caso Mattei: il silenzio dell’opposizione

Non una parola da parte dei consiglieri della minoranza che nel consiglio del giorno dopo la trasmissione de Le Iene tacciono.

Ci saremmo aspettati un consiglio al vetriolo il 3 aprile, giorno dopo la trasmissione del servizio realizzato da Golia de Le Iene sul bluff dei rimborsi carburante che aveva visto protagonista il Vice Presidente del Consiglio Maurizio Mattei. Unica reazione, invece, arriva dalla maggioranza: il consigliere Sardone decide di lasciare il gruppo del Pd municipale ed entrare nel Gruppo Misto. Una decisione accelerata dall’ennesima ombra caduta su questa maggioranza. Nemmeno i ‘moralisti’ del 5 Stelle hanno gridato alla vergogna, salvo poi chiedere l’accesso agli atti, acceso che da tempo, vista la consiliatura precedente, avrebbero dovuto richiedere. Dal Nuovo Centrodestra invece silenzio assoluto: inopportuna infatti una battaglia da parte di coloro che appartenevano a quella maggioranza (Lorenzotti, Breccia, Colagrossi ndr) che durante la scorsa Amministrazione era stata inghiottita dallo scandalo dei rimborsi d’oro. Tutto tace anche dal fronte dei consiglieri Pdl, Pinti e Berretta. Il silenzio del primo, soprattutto, desta scalpore  proprio per i suoi trascorsi forzanovisti, movimento politico che organizzò una vera battaglia la scorsa amministrazione contro i rimborsi d’oro. Nemmeno da Mastrantonio, in quota Sel, si alzano urla di vergogna. E Amici? Passato da poco nel Gruppo Misto da Fratelli d’Italia sembra in altre faccende affaccendato. Anche stavolta vale il detto “tra cani non se mozzicano”.

Federica Graziani

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/caso-mattei-il-silenzio-dellopposizione/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.