«

»

Stampa Articolo

Casilino 23. Riforma della scuola, continua la protesta delle insegnanti in sciopero della fame all’Istituto Ferraironi

Scuola Iqbal MasihLa protesta è iniziata il 23 aprile scorso. Fusco: “Chiediamo il ritiro dell’intero disegno di legge”.

Prosegue la protesta delle insegnanti dell’Istituto comprensivo Ferraironi, con sede centrale nel quartiere Casilino 23, contro la riforma della scuola del Governo Renzi. Dal settembre 2012 l’istituto comprende tre plessi di scuola primaria (Iqbal Masih, Romolo Balzani e Carlo Pisacane), due di scuola dell’infanzia (Guattari e Balzani) e uno di scuola secondaria di primo grado (Francesco Baracca). In tutto le insegnanti in protesta sono al momento quindici e come forma di contestazione alla cosiddetta ‘Buona scuola’ renziana è stato deciso lo sciopero della fame, iniziato ufficialmente il 23 aprile e tuttora senza una data di scadenza. Una staffetta di uno o due giorni per ciascun aderente allo sciopero della fame, con il restante personale scolastico e gli stessi genitori che possono esibire un cartello di solidarietà nei confronti delle insegnanti in protesta. “Proseguiremo la contestazione ad oltranza e non chiediamo emendamenti al testo proposto dall’esecutivo, bensì vogliamo che l’intero pacchetto della riforma della scuola sia ritirato”, spiega l’insegnante Irene Fusco che prevede se necessario anche altre forme di protesta.

Insegnante Irene Fusco“Questo disegno di legge cancella il diritto alla partecipazione democratica all’interno delle scuole: un diritto acquisito a partire dagli anni ’60. Arriveremo così a un inaccettabile ridimensionamento del ruolo degli organi collegiali attraverso l’istituzione della figura del preside manager che avrà in sé un’eccessiva concentrazione di potere decisionale”, precisa Fusco che affronta poi il problema del precariato. “Questa riforma non risolve soprattutto il problema della stabilizzazione di migliaia di precari che rischiano di essere tagliati fuori”, sottolinea l’insegnante che spiega l’importanza di creare un movimento di protesta quanto più trasversale possibile e lontano dalle logiche di partito.

Simone Sperduto

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/casilino-23-riforma-della-scuola-continua-la-protesta-delle-insegnanti-in-sciopero-della-fame-allistituto-ferraironi/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.