«

»

Stampa Articolo

Case popolari Rocca Cencia, mancano i servizi

housing rocca cenciaI neo residenti lamentano una situazione che, a distanza di otto mesi dal loro insediamento, fatica a cambiare.

A maggio sono state assegnate le case di Rocca Cencia a 150 famiglie da anni in attesa di un alloggio: case private acquistate dal Comune a prezzi elevatissimi, abitazioni con tutti i confort interni. Nel comprensorio, però, mancano servizi importanti per la comunità, ai quali sembra nessuno abbia pensato. “Qui veramente ci hanno assegnato le case ma poi il Sindaco si è scordato completamente di noi – tuona la signora Salvatori Manuela – tutto il circondario sarà illuminato da quattro lampadine in totale: l’altro giorno sono venuti i tecnici ma ci hanno avvertito che ne avrebbero messa solo qualcuna”. Non è, quindi, un problema di collegamenti: mancano le lampadine ai pali della luce. Così i residenti che sono costretti ad uscire di casa la mattina presto, lo devono fare al buio. Raggiungere poi la fermata dell’autobus è un altro dramma: all’altezza del comparto su via Rocca Cencia non esiste ne’ fermata dell’autobus ne’ marciapiede: così per usufruire del servizio è necessario o recarsi davanti lo stabilimento Ama, o su via Prenestina, o addirittura su via Polense. Il tutto rigorosamente percorrendo una strada priva di marciapiede: “tante persone escono alle 5 di mattina per andare a lavorare ed è buio – racconta il signor Nicola De marco-. Le automobili sfrecciano a forte velocità ed i camion che escono dallo stabilimento Ama sono pericolosi. Senza contare che anche i bambini se ne vanno presto per recarsi a scuola”.Quando piove, poi, la situazione peggiora: ”Siamo senza marciapiede quindi le automobili che passano su De marco Nicola, De Marco Davide, Salvatori Manuelavia Rocca Cencia ci fanno il bagno”, sottolinea Davide De Marco. Non c’è uno scuolabus che venga a prenderei bambini e li riaccompagni : quindi vanno con la macchina di qualche genitore oppure sono costretti a prendere l’autobus. “Quando a maggio sono venuti qui hanno proseguito l’anno nella vecchia scuola – racconta la signora Salvatori – anche perché gli edifici scolastici in costruzione in zona non sono ancora stati ultimati”. Anche per un altro servizio sembra che i cittadini delle case popolari siano stati dimenticati: i cassonetti dei rifiuti: ”Fino a qualche tempo fa non ne avevamo e andavamo a gettare la spazzatura in quello del vicino supermercato. E’ stato grazie al loro intervento che ne hanno messi ora due anche per noi: 2 per 150 famiglie!”. Questi cittadini hanno fatto le rimostranze, hanno contattato la Romeo, senza risultati. L’Assessore alle Case Erp dell’ VIII Municipio Mario Brunetti, conferma che ancora non sono state prese in consegna le abitazioni. Per cui la gestione è strettamente del Campidoglio: anche la Romeo ne resta fuori. Impossibile invece contattate l’ufficio del Sindaco per ulteriori chiarimenti. “Eravamo in lista da 12 anni con 10 punti, ora abbiamo un alloggio e rischiamo ogni giorno di essere investiti”, è il grido della signora Salvatori, alla quale dopo tanti anni di attesa, è stato garantito il diritto all’alloggio, ma non alla sicurezza.

Jessica Santini

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/case-popolari-rocca-cencia-mancano-i-servizi/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.