«

»

Stampa Articolo

Casa a rischio frana? Le istituzioni latitano

Giuliana SantercoleIl dislivello visibile in giardino, è di circa 4 centimetriDopo più di due anni l’abitazione al primo piano della signora Santercole continua a sprofondare. L’Assessore ai Lavori Pubblici Mastrangeli ammette la propria impotenza di fronte all’assenza cronica della Romeo. Indispensabile ora un sopralluogo della Commissione Stabili Pericolanti.

“Qui siamo abbandonati a noi stessi. Mi sento in pericolo, vorrei solo avere un parere tecnico sull’agibilità della mia abitazione”. È questa la richiesta di Giuliana Santercole, residente a Torre Angela in un appartamento al primo piano di via Serracapriola 40. Avevamo già segnalato sul nostro giornale le preoccupanti condizioni dell’abitazione popolare: solaio fradicio che accusa perdite con guasti dei sistemi elettrici, deterioramento di discendenti e tubature usurate da tempo e ruggine, ma soprattutto il pavimento che in alcuni punti è scivolato in basso di tre, anche quattro centimetri. Per questi malfunzionamenti dovrebbe intervenire l’ente incaricato – in proroga – dal Comune di Roma, cioè la Romeo Gestioni.

Eppure da giugno 2011, data della segnalazione inoltrata dalla Santercole, la Romeo non è mai intervenuta, neppure per effettuare un controllo. “Chiedo solo che venga effettuato un sopralluogo per appurare che la mia casa è sicura, voglio che sia scritto nero su bianco. Tutta la palazzina è in pessime condizioni, da fine gennaio anche il garage sta accusando perdite, i soffitti sono pieni d’acqua, una parte si è anche sgretolata. Bisognerebbe garantire la sicurezza di tutti”. La Santercole aveva provato a contattare 4 mesi fa l’Assessore Mastrangeli non ricevendo, secondo quanto dichiarato, risposta. L’Assessore dal canto suo ha ammesso: “La Romeo è ancora in proroga, io spero vivamente che venga cacciata al più presto. Per questo tipo di emergenza sarebbe opportuno ottenere un sopralluogo dalla Commissione Stabili Pericolanti del Comune (la stessa che ha effettuato una perlustrazione nelle torri di Largo Brandizzi, ndr)”. Come detto da Mastrangeli però, sarà indispensabile prima ottenere una visita ispettiva dai tecnici dell’U.O.T. con la collaborazione dell’Assessore Case Erp Verticchio. Insomma, assistiamo per ora alla solita “giungla amministrativa”. A perdersi, come al solito, sono solo i cittadini.

Manuel Manchi

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/casa-a-rischio-frana-le-istituzioni-latitano/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.