«

»

Stampa Articolo

Asili versante prenestino, a che punto siamo?

Cantiere asilo via MontaganoViaggio tra gli asili in apertura e quelli in progetto nel versante prenestino. Successi ed insuccessi dell’Amministrazione in un municipio, il VI (ex VIII), con il più alto incremento annuo di natalità della capitale.

Nel solo anno scolastico 2012-2013 nel quadrante prenestino ben 993 bambini sono rimasti fuori dalle graduatorie degli asili nido. Per loro c’è solo la lista di attesa e, se i genitori possono permetterselo, una struttura privata. Per colmare questa carenza, negli ultimi anni sono stati avviati i lavori per la costruzione di nuovi asili tra materne e nidi. Alcuni sono a buon punto, altri rimangono chiusi per negligenze di progetto.

Villaggio Prenestino

A breve avrà il suo primo asilo nido comunale. I lavori, iniziati circa un anno fa, erano stati sospesi nel novembre 2011 a causa del rinvenimento di una strada di epoca romana sul sito in cui oggi sorge il cantiere. Ma dopo il nullaosta ottenuto dalla Soprintendenza ai Beni Culturali, i lavori erano stati ripresi. Oggi, il futuro asilo nido di via Montagano è a buon punto. “Abbiamo visitato il cantiere lo scorso 6 aprile per un sopralluogo e devo dire che il i lavori vanno meglio di quanto pensassi. Entro quest’anno riusciremo a finirlo, dopodiché ci vorrà ancora del tempo per i collaudi e la parte organizzativa” fa sapere Marco Di Cosimo, consigliere comunale. “Riusciremo sicuramente ad aprirlo per l’anno scolastico 2014-2015” dice Mariano Manoni, Presidente dell’Associazione Consortile Villaggio Prenestino, ente che ha interamente finanziato l’opera con i fondi provenienti dagli oneri concessori versati dalle ditte edili che hanno costruito nel quartiere. La spesa prevista per la costruzione dell’edificio, che sarà dotato di mensa e giardino, è di 1 milione e 800 euro.

Ponte di Nona

Diversa la storia del nido di via Romero. Pronto già nel 2010, l’asilo non è mai stato aperto perché nel progetto non era stata inserita una cucina, nonostante presenza di bambini molto piccoli e quindi di diete individualizzate, preveda che i pasti debbano essere preparati in sede. Per risolvere l’imbarazzante situazione, l’Amministrazione ha infine deciso di adibire a cucina una parte dell’atrio. I lavori sono iniziati a giugno 2012 e sono terminati il 31 ottobre dello stesso anno. Il costo complessivo per realizzare la cucina è stato di 147.772,25 euro. Uno spreco di denaro che si sarebbe potuto evitare se il progetto fosse stato concepito con più accortezza fin dall’inizio. Così non è stato possibile aprire l’asilo per l’anno 2012-2013, ma dall’ VIII dipartimento del Comune assicurano che il nido sarà attivo dal prossimo settembre. Per ora la struttura non compare neanche nel bando per l’iscrizione ai nidi (consultabile on line sul sito del Municipio delle Torri). O meglio, nella tabella l’asilo di Ponte di Nona c’è, ma alla voce posti disponibili c’è uno 0. Nonostante ciò, a settembre accoglierà i 60 bambini che in base alle graduatorie dei bimbi rimasti fuori dagli altri asili.

Materne, qualcosa si muove

Quella comunale di via Rosciano, in zona Castelverde, verrà aperta a settembre 2013. “Sarà operativa per il prossimo anno scolastico. Non ci sono dubbi” assicura Marco Di Cosimo.

L’asilo nido di Largo Rotello, inaugurato a gennaio e costruito con il denaro delle opere a scomputo, e la materna di via Rosciano rappresentano due importanti passi avanti per la zona. Ma è ancora troppo poco in un’area con un’elevata presenza di giovani famiglie e dove l’esponenziale crescita demografica e abitativa non è stata supportata da strutture scolastiche.

Cristina Cori

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/asili-versante-prenestino-a-che-punto-siamo/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.