«

»

Stampa Articolo

Asili nido: in VI un bambino su due è fuori dalla scuola pubblica

asilo_nido_007Siamo il peggior municipio di Roma. La metà dei bambini iscritti non potrà usufruire di un asilo comunale. 
Dati allucinanti che portano nuovamente alle cronache il Municipio delle Torri per un record negativo. Su 1915 richieste rimangono a casa 952 bambini. Una statistica ancora più incredibile se paragonata ad altri municipi di Roma, vedi il XIII (Aurelio) dove solo 224 bambini non sono ammessi. Ha commentato un (inspiegabilmente) tranquillo Massimo Sbardella, Presidente della Commissione Scuola: “Non siamo contenti del risultato, ma non sono nemmeno preoccupato. Questo è un Municipio giovane, ci sono state molte richieste. I dati riportati anche se negativi non descrivono la realtà dei fatti. Abbiamo oltre alle 13 scuole comunali altrettanti istituti privati convenzionati. Sicuramente questo non abbatte le graduatorie, che resteranno sempre lunghe. Ma aspettando qualche settimane qualcuno potrebbe rinunciare e qualcun altro subentrare… Intano due scuole private sono in fase di apertura: una in via Montagano (zona Fosso dell’Osa) e l’altra in via Crocco (a pochi passi dal centro commerciale Roma Est)”.
Chiediamo a Sbardella se le strutture saranno pronte entro settembre così da combattere l’emergenza, ma il Consigliere risponde: “Non possiamo prevederlo, sono pronte ma devono essere messe a bando. Dipende molto dall’Assessorato alla Scuola capitolino”. Ed è anche su questo punto che verte la riflessione di Grasso, Presidente Commissione Politiche Sociali: “Parlo da Consigliere, la mia non è la Commissione preposta ad occuparsi del problema. Bisognerebbe ripensare la distribuzione delle risorse e del personale nei plessi scolastici. A Roma centro ci sono aule con 15 bambini, qui anche con 27 effettivi. Lì sono sottodimensionate, qui sovradimensionate. L’edilizia scolastica poi deve crescere insieme al territorio”.
C’è tuttavia spazio per una provocazione: “Forse la Commissione Scuola dovrebbe organizzare meno eventi e contattare più spesso l’Assessore alle Politiche Scolastiche (Cattoi) su questi aspetti”. E mentre i commenti si sprecano le famiglie si vedono costrette a rivedere i loro piani per la custodia dei bambini. Fino a settembre per molte di loro si prospettano giornate di profonda incertezza.
Manuel Manchi

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/asili-nido-in-vi-un-bambino-su-due-e-fuori-dalla-scuola-pubblica/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.