«

»

Stampa Articolo

Ambra Consolino: la Presidenza del Consiglio si tinge di rosa

Consolino(PresidenteConsiglio)Con tutta la maggioranza dalla sua parte è lei a raccogliere la pesante eredità di Dari. “Per me parlerà il merito non il nome”.

L’unica donna eletta in maggioranza in quota Scipioni. Ora con 16 voti su 25 a suo favore (6 per Amici, 2 per Mammì e una bianca) sarà lei a dirigere i lavori nella prossima Consigliatura. Sullo sfondo quel nome, Consolino, da molti accostato al padre Fulvio, personalità influente del Pd di Torre Spaccata vicino a Scipioni. La maggioranza vota tutta per lei, anche se dalla Lista Civica avrebbero preferito Mattei nuovo Presidente. Lei guarda e passa avanti, rispondendo alle domande.

È l’unica donna della maggioranza ed è subito stata votata Presidente del Consiglio  nonostante Lista Civica volesse Mattei. Quali obiettivi si fissa?

Sono consapevole dell’importanza che questo ruolo rappresenta. Sono molto contenta che ci sia Mattei Vicepresidente, rappresentiamo un assetto politico compatto. Il mio obiettivo è lavorare tutti insieme, con opposizione e maggioranza, con trasparenza e con l’idea costante di rappresentare i cittadini al meglio.

Dari che l’ha preceduta è stato molte volte costretto alla fermezza per riportare l’ordine in Aula. Sente un’ eredità pesante sulle spalle?

Penso che in primis debba essere portato rispetto alle persone, non c’è differenza tra uomo e donna, non c’è differenza tra neo eletti o veterani. Mi saprò far sentire, non credo ci saranno problemi. Mi sento appoggiata da tutti. Il PD ha superato un momento difficilissimo, con i cittadini dovremo fare un ottimo lavoro per rialzarci definitivamente.

Come risponde alle malelingue che bisbigliano di una sua candidatura favorita dal rapporto personale tra il Presidente Scipioni e Fulvio Consolino, suo padre?

Tutti i miei voti sono stati lavorati e sudati personalmente. Ho visto molte persone, non ho vinto io ma i cittadini che mi hanno votato, non solo a Torre Spaccata da dove provengo ma in tutto il Municipio. La competenza si dimostrerà in campo con il lavoro. Il nome che porto mi ha lasciato dietro un percorso positivo che mi è servito questo è vero, ma quello che ti qualifica è il lavoro concreto, lavoro che mi impegnerò a svolgere giorno per giorno con Consiglieri e cittadini.

Manuel Manchi

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/ambra-consolino-la-presidenza-del-consiglio-si-tinge-di-rosa/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.