«

»

Stampa Articolo

Caso Ama, l’affondo della Belviso

sveva belviso

L’esponente di Altra Destra impallina l’Amministrazione: “Su Ama, rischio violazione norme europee”

«La Giunta Marino, diversamente da quello che avrebbe fatto un buon padre di famiglia, assume un comportamento schizofrenico». La consigliera Sveva Belviso (Altra Destra) critica aspramente l’Amministrazione sulla delicata questione di Ama SpA, che sta tenendo sulle spine l’Assemblea Capitolina.

«Affidare quindici anni un servizio pubblico – recita il comunicato della Belviso – e prevedere contestualmente l’apertura a capitali privati sa tanto di violazione degli obblighi comunitari in materia di concorrenza e rischia di esporre l’Amministrazione a ricorsi e a censure vista la copiosa giurisprudenza in materia».

«La Giunta Marino, diversamente da quello che avrebbe fatto un buon padre di famiglia, assume un comportamento schizofrenico, da una parte dando fiducia per 15 anni ad una Azienda i cui costi lievitano senza che siano raggiunti gli obiettivi, e dall’altra immaginando il ricorso a capitali privati. Una vera e propria contraddizione in termini. Intanto si continua a scaricare il prezzo di una pessima gestione, e per un periodo così lungo, sui cittadini romani che ogni giorno sono costretti a sopportare disservizi, a combattere invano per ottenere la rimozione dei rifiuti sotto casa e ad assistere al fenomeno sempre più diffuso del rovistaggio dei cassonetti».

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/ama-belviso-affond/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.