«

»

Stampa Articolo

Allarme topi rientrato all’Istituto Comprensivo Ponte di Nona

gastinelliI genitori degli alunni dei plessi di via Gastinelli e via Corbellini hanno lamentato delle condizioni sanitarie precarie e sono riusciti a ottenere la chiusura della scuola.

Escrementi di topo sui banchi, sugli armadi, nel refettorio: la situazione delle due scuole di Ponte di Nona era arrivata al limite. Dopo le continue proteste dei genitori dell’I.C. di Ponte di Nona l’allarme topi sembra essere rientrato. Una loro delegazione si era presentata il 13 ottobre durante il Consiglio Municipale, per chiedere a gran voce un intervento tempestivo che tutelasse la salute e il diritto allo studio dei tanti alunni dei plessi di via Gastinelli e via Corbellini, a Ponte di Nona. La derattizzazione, la disinfestazione e la sanificazione delle due scuole è stato effettuato nei giorni successivi (17-21 ottobre), con interventi esterni ed interni nei locali dell’Istituto Comprensivo, ma non sono stati risolutivi.

C’è da ricordare come l’intervento esterno alla scuola sia stato gentilmente offerto da un genitore, perché “l’area esterna non era passata dal Comune”. “Siamo qui perchè non possiamo più sopportare che i nostri figli vadano a scuola in un luogo sporco e con i topi. Chiediamo un’immediata derattizzazione che fino ad ora è stata insufficiente perchè non effettuata in maniera massiccia. Fino a ieri, le piccole operazioni si sono rivelate inutili: i topi sono rimasti. Vogliamo che la scuola sia chiusa il tempo adeguato per debellare il fenomeno”, racconta Veronica, una mamma. La preoccupazione dei genitori, in seguito al fallimento dei primi interventi, era sempre più crescente: con quale coscienza mandare i propri figli a scuola mentre ci sono dei topi che gironzolano per le aule? Per questo il 23 ottobre un gruppo dei rappresentanti dei genitori ha “occupato” gli uffici del Municipio VI finchè non sono stati ricevuti dal Presidente, Marco Scipioni.

Le loro istanze sono state accolte e l’I.C. di Ponte di Nona, da lì a qualche giorno, è stato chiuso per permettere una corretta -e massiccia- derattizzazione di tutti i locali della scuola. Risultato: la scuola ha riaperto i battenti – non il 31 ottobre come previsto – bensì il 3 novembre, dopo una settimana di pulizie intense. Come riportato in una nota della Preside Monaco: “Nel frattempo sono stati eseguiti in modo scrupoloso i lavori di pulizia di tutti i locali e la disinfestazione di tutto il materiale scolastico”. I genitori lamentano anche l’assenza verificata della domanda per la potatura degli alberi interni alla scuola, operazione che da molto tempo è attesa.

Mamme e papà vorrebbero rendersi utili come possono, con attività di tinteggiatura delle aule o piccoli lavori scolastici, ma non è mai stato dato il via libera da parte della Preside dell’I.C. di Ponte di Nona, Daniela Monaco, a causa della mancanza di un’assicurazione che li tuteli. Il Presidente del Comitato di Quartiere, Bruno Foresti, fa sapere che la scuola materna ‘Scarpe Sciolte’  è stata chiusa fino al 3 novembre, mentre per il plesso di via Gastinelli è stato effettuato l’intervento ma i topi ancora ci sono. Melissa Randò

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/allarme-topi-rientrato-allistituto-comprensivo-ponte-di-nona/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.